giovedì 29 gennaio 2009

sweet decor...

uuuuhhhh!!! uuuuuhhhhhhhhhh!
tra le mura del blog si aggira un fantasma....  uuuuhhhhhhh!!!!
è il fantasma di Marilena!!! 
eh sì, mi sento come un fantasma oggi... è da parecchio che non aggiorno il mio blogghino, ma ogni tanto mi aggiro tra i vostri per "sciacquarmi gli occhi"!
Trasloco nella casa nuova a parte (che inizia questo week end, ma non sarà definitivo perchè quei disgraziati non hanno ancora attaccato il gas...) mi sento uno straccio per una serie di motivi... vabbè...
un cosa di cui non ho mai avuto il tempo di parlarvi è la mia passione (nata circa 1 anno fa) per la decorazione delle torte. sì sì, avete capito bene...
avete presente le torte americane che sembrano finte? proprio quelle...
ecco dei meravigliosi esemplari fotografati tempo fa in una vetrina di una pasticceria in america... non sono uno spettacolo?????


Io sono ancora ad uno stato primordiale, ma qualcosina l'ho fatta (non chiedetemi le foto che mi vergogno troppo) ma devo migliorare. Buone da mangiare e "carine" da vedere. devo assolutamente raggiungere la parità!
Ho acquistato di tutto per la decorazione... soprattutto dagli Usa questo Natale.
Nessuna di voi ha questa passione????

3 commenti:

patty ha detto...

Ah nooooooooooo le decorazioni sulle torte... io non le so fare... ma le so guardare... e soprattutto mangiare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
E dai... facce vedè n'a fotina!!!
baci
pat

IL Cielo di Praga ha detto...

bellissima passione.e bellissimi gli articoli americani.facci vedere qualcosa....bravissima

marina ha detto...

Ciao e bentornata
Sembri la mia copia conforme(solo piu' carina,piu' giovane,piu' magra,piu' giramondo,piu',piu'....)
entusiasta di tutto e soprattutto di provare tutto.
Io ho un paio di libri in inglese sulla decorazione saresti interessata?...Allora basta allungare la mano per prenderli ;)
Ho solo una perplessita', pero', che sia difficoltoso far coincidere la bellezza del dolce al gusto(visto che sono dolci molto asciutti per sostenere tutto quel popo' di decoro),ma tu provaci pure e poi fammi sapere
baci baci marina